Accessibilità

Palazzo Leopardi è una dimora storica dalla vicenda costruttiva plurisecolare e sottoposta a vincolo architettonico (Legge 1° giugno 1939, n. 1089 art. 2), per questo presenta limitazioni oggettive per il superamento delle barriere architettoniche e per la fruibilità di alcuni spazi da parte delle persone con disabilità motorie.

In particolare, la Biblioteca, situata al primo piano dell’edificio, e i locali adibiti ad Area Ristoro sono inaccessibili ai disabili in sedia a rotelle.
Sono invece completamente accessibili gli spazi espositivi che ospitano la Mostra, nel seminterrato del palazzo.
I disabili e i loro accompagnatori hanno diritto all’ingresso omaggio.