Pasqua e Pasquetta a Casa Leopardi

Pasqua e Pasquetta a Casa Leopardi
Vi aspettiamo con apertura ad orario continuato dalle 9:00 alle 18:00 (Chiusura Biglietteria 17:30).

A Pasqua e Pasquetta Casa Leopardi resterà aperta dalle 9:00 alle 18:00 Ultimo ingresso consentito e chiusura della biglietteria alle ore 17:30.
A causa della possibile alta affluenza, si consiglia di arrivare con largo anticipo o almeno un’ora e mezza prima della chiusura del museo.

Cosa si visita a Casa Leopardi

Ph. CLAUDIO CIABOCHI - Fotografo/Editore

Ph. CLAUDIO CIABOCHI – Fotografo/Editore

La Biblioteca
Composta più di duecento anni fa da Monaldo, il padre del Poeta, la Biblioteca tra i suoi 20.000 volumi conserva il corpus librario che ha tanto influenzato il percorso intellettuale di Giacomo Leopardi.
Oggi è l’unica parte del palazzo aperta al pubblico poiché il resto dell’edificio è ancora abitazione privata della famiglia Leopardi. Vi si accede esclusivamente con tour guidati della durata di circa mezz’ora, per gruppi di massimo trenta persone alla volta.
Le visite partono indicativamente ogni 15/30 minuti e conducono i visitatori nelle sale dove il giovane Giacomo ha compiuto i suoi studi, raccontandone la vita, il pensiero e l’opera.

La mostra Giacomo dei libri: la Biblioteca Leopardi come spazio delle idee
Nei locali dell’ex frantoio del palazzo (seminterrato) è allestita la mostra Giacomo dei libri che offre al pubblico lettere, documenti, oggetti provenienti dalle collezioni di famiglia e i libri amati dal Poeta recanatese, ispirazione poetica e filosofica della sua opera.
La mostra è visitabile autonomamente, senza vincoli di durata o orari di ingresso obbligatori. È possibile accedervi in qualsiasi momento e il tempo stimato di visita è di circa trenta minuti.

Le Cantine Storiche
Grazie ad un recente restauro sono conservate intatte e completano il giro turistico di Casa Leopardi. I locali e le antiche botti in esposizione testimoniano una storia di lavoro e vinificazione iniziata parecchi secoli fa e tuttora in corso, grazie all’impegno degli attuali discendenti del Poeta. All’interno delle Cantine è possibile acquistare i vini prodotti dalla famiglia Leopardi.

G75A6211

La Casa di “Silvia”

La Casa di “Silvia”
La casa di Teresa Fattorini, “Silvia” nel celebre canto, si trova al primo piano delle scuderie Leopardi. È composta da alcune piccole stanze arredate con mobilio e suppellettili d’epoca, tutti provenienti dal palazzo. La visita offre ai visitatori una prospettiva insolita e del tutto inedita: non più Giacomo che guarda “Silvia”, ma il Poeta visto attraverso gli occhi della giovane. Il risultato è un viaggio in un mondo finora ancora poco esplorato, tra gli sguardi dei due ragazzi e alla scoperta dell’intimità della vita dei “famigli” dei Leopardi.
Il percorso si visita autonomamente, dura circa dieci minuti ed è per un massimo di sette persone alla volta (ingresso ogni dieci minuti).

Per informazioni sui biglietti clicca qui

News0 comments