Image Alt

“Il giovane favoloso” approda al Festival del Cinema di Venezia

“Il giovane favoloso” approda al Festival del Cinema di Venezia

Inizierà il 27 agosto al Lido di Venezia la settantunesima edizione del Festival Internazionale del Cinema. I film in concorso saranno venti e tra gli italiani, in gara per il Leone d’oro, il nuovo film del regista napoletano Mario Martone su Giacomo Leopardi.

Il lungometraggio, intitolato Il giovane favoloso, come Anna Maria Ortese definì il Poeta nel libro Da Moby Dick all’Orsa Bianca, ripercorrerà la vita di Giacomo Leopardi (interpretato da Elio Germano), ne racconterà l’infanzia e l’adolescenza tra i libri della Biblioteca paterna e l’età adulta dei viaggi, mettendo in luce i chiaroscuri del pensiero di uno dei maggiori scrittori del XIX secolo. “Una storia di genio, sofferenze, poesia, amori e avventure,” come si legge nella trama ufficiale del film.

132709181-b5040116-0aa7-4d94-b1b3-5fbfa3b77f57Le riprese, realizzate a Recanati negli ultimi mesi dello scorso anno, hanno coinvolto oltre alla famiglia Leopardi l’intera città, che ha riservato alla troupe di Martone un’accoglienza discreta e partecipe.
Sono molti i recanatesi che hanno preso parte alle scene come comparse e tra questi, nei panni del cocchiere della famiglia, il conte Vanni Leopardi, discendente del Poeta e attento custode delle memorie leopardiane.
Ora è grande l’attesa per il Festival e per l’anteprima nazionale del film che si terrà a Recanati nella prima settimana di ottobre. Il film uscirà, poi, ufficialmente nelle sale il 16 ottobre.

il-giovane-favoloso-6-high

Trama ufficiale

Leopardi è un bambino prodigio che cresce sotto lo sguardo implacabile del padre, in una casa che è una biblioteca. La sua mente spazia ma la casa è una prigione: legge di tutto, ma l’universo è fuori. In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni e Giacomo cerca disperatamente contatti con l’esterno. A ventiquattro anni, quando lascia finalmente Recanati, l’alta società italiana gli apre le porte ma il nostro ribelle non si adatta. A Firenze si coinvolge in un triangolo sentimentale con Antonio Ranieri, l’amico napoletano con cui convive da bohémien, e la bellissima Fanny.
Si trasferisce infine a Napoli con Ranieri dove vive immerso nello spettacolo disperato e vitale della città plebea. Scoppia il colera: Giacomo e Ranieri compiono l’ultimo pezzo del lungo viaggio, verso una villa immersa nella campagna sotto il Vesuvio.

Una storia di genio, sofferenze, poesia, amori e avventure.
(Fonte: www.cineblog.it)
 
Prima clip video dal film
 

Post a Comment

tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:30 (chiusura biglietteria ore 17:00).

A tutela dei visitaori e degli operatori, per consentire una corretta fruizione degli spazi e rispettare le norme igienico-sanitarie, gli ingressi saranno contingentati.

Tel. +39 071 7573380
Cell. +39 339 2039459
Email. biglietteria@giacomoleopardi.it

Casa Leopardi
Via Leopardi, 14
62019 Recanati MC